PATROCINIO E SOSTEGNO ECONOMICO ALLE INIZIATIVE DEI CORI 

BANDO ANNO 2021

Ogni anno la Federazione Cori del Trentino, in accordo con la Provincia, mette a disposizione un budget da utilizzare a parziale copertura delle spese sostenute dai cori in occasioni di trasferte di particolare rilievo.
Vista l’emergenza sanitaria in atto, per l’anno 2021 il Consiglio Direttivo ha deciso di utilizzare parte di tale somma per concedere il proprio Patrocinio con intervento economico a sostegno di iniziative di particolare rilevanza, organizzate dai Cori e che si svolgeranno entro il 31 dicembre 2021.

Ogni Coro associato potrà ottenere il finanziamento di un solo progetto. 

Il coro richiedente dovrà essere in regola con il versamento della quota sociale per l’anno in corso

I progetti saranno valutati dal Comitato Tecnico Artistico della Federazione e dal Consiglio Direttivo che stileranno una graduatoria sulla base di alcuni parametri tra cui la valenza artistica, originalità e qualità del progetto, ricaduta culturale e sociale sul territorio, coinvolgimento di altre realtà e sostenibilità dell’investimento economico. * 

Le domande ammesse verranno finanziate, in ordine di graduatoria, fino al raggiungimento dell’importo massimo stanziato dalla Federazione per ogni scadenza. 

Le domande, corredate dalla documentazione richiesta, non possono essere relative a iniziative già concluse e devono pervenire alla scrivente Federazione entro una delle le seguenti scadenze: 
- 31 maggio
- 31 luglio
- 30 settembre 

Le domande vanno inoltrate, entro le scadenze sopra indicate, utilizzando il modulo on line

La Federazione potrà intervenire a sostegno di ogni progetto con un importo massimo di € 2.500,00.
Il contributo concesso non potrà, in alcun caso, superare il disavanzo risultante a consuntivo dell’iniziativa.
La rendicontazione artistico/finanziaria deve essere presentata entro e non oltre 60 giorni dalla conclusione dell’iniziativa.  
Nel caso di compartecipazione al progetto da parte della Federazione, il richiedente deve esporre - in massima evidenza - il logo della Federazione Cori del Trentino e la dicitura ‘in collaborazione con la Federazione Cori del Trentino’ su tutto il materiale promozionale dell'iniziativa. 

La Federazione rimane estranea nei confronti di qualsiasi rapporto od obbligazione che si costituisca fra il coro associato ed altri enti pubblici o privati, associazioni o comitati o soggetti terzi per forniture di beni e prestazioni di servizi e qualsiasi altra prestazione. La Federazione non assume, sotto nessun aspetto, responsabilità alcuna in merito all’organizzazione ed allo svolgimento di manifestazioni, iniziative e progetti ai quali ha accordato il proprio patrocinio. Nessun rapporto od obbligazione di terzi potrà esser fatto valere nei confronti della Federazione la quale, verificandosi situazioni irregolari o che comunque necessitino di chiarimenti, può deliberare la revoca del patrocinio a seguito dell’esito degli accertamenti.
La concessione dell’intervento è vincolata all’impegno del soggetto beneficiario di utilizzarlo esclusivamente per le finalità per le quali è stato accordato. 

*(Qualora i componenti del Comitato Tecnico Artistico o del Consiglio Direttivo fossero direttamente coinvolti nei progetti presentati, si asterranno dalla valutazione.)  

PARAMETRI DI VALUTAZIONE DEL PROGETTO

per cui si chiede il “Patrocinio con Sostegno Economico” 


1. Qualità dell’idea e sviluppo del progetto (max. 20 punti)
Saranno tenuti in considerazione la qualità dell’idea, l’articolazione del progetto e la struttura organizzativa. 

2. Valore artistico/musicale del progetto (max. 25 punti)
Saranno tenuti in considerazione il valore artistico-musicale del progetto, la valorizzazione della memoria, aspetti di ricerca connessi con il territorio. 

3. Originalità, innovazione (max. 20 punti)
Viene premiata l’originalità e l’innovazione del progetto 

4. Ricaduta sul territorio (max. 10 punti)
Quanti sono i partecipanti attesi. In che modo il progetto contribuisce alla diffusione del canto corale e come si lega al territorio nel quale viene sviluppato. 

5. Coinvolgimento di altre realtà e valore sociale dell’iniziativa (max. 10 punti)
In particolare la collaborazione tra diverse associazioni e valenza sociale all’interno dell’associazione e del suo territorio. 

6. Sostenibilità dell’investimento economico (max. 15 punti)
Specificare:  a) Costi
                      b) Risorse economiche proprie dell'associazione
                      c) Risorse economiche e organizzative esterne da ricercare  

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.