Andrea Mascagni e il Mondo Corale

Nel Centenario della Nascita



In occasione del 100° anniversario della nascita di Andrea Mascagni, la Federazione Cori del Trentino organizza una giornata dedicata alla figura del Maestro mettendone in risalto i legami con la coralità.

L’appuntamento è sabato 18 novembre 2017 iniziando ad ore 15.00 con una tavola rotonda e terminando ad ore 18.30 con un concerto corale, al quale è possibile partecipare solo su invito, interamente dedicato al repertorio firmato da Mascagni.

In allegato potete scaricare il depliant con il programma dettagliato.

La figura di Mascagni

Figura di intellettuale impegnato, dalla personalità fuori del comune, il M° Andrea Mascagni ha perseguito il disegno di una politica culturale capace di incidere nella crescita di ciascuno. La musica corale è concreta conquista di sensibilità e intelligenza, ma è anche metafora, immagine di una società migliore, più democratica. In questo senso il modello ungherese di Kodály, l’alfabetizzazione musicale attraverso il canto del repertorio popolare, si fa punto di riferimento essenziale per ogni progetto di pedagogia. Il canto corale ha trovato pieno riconoscimento nell’istituto diretto dal Maestro a Trento, il Liceo da lui trasformato in Conservatorio, così come nella proposta di riforma dell’istruzione nazionale, redatta in qualità di Senatore della Repubblica, era rivendicato il valore imprescindibile della musica all’interno di ogni percorso di formazione. Anche il compositore Mascagni ha riservato attenzione al repertorio dei cori alpini, componendo con sensibilità e rispetto forse senza pari armonizzazioni per i cori storici cui si è sentito vicino. Nel suo pensiero, espresso in vividi scritti, ogni tradizione popolare porta immagini di umanità che si traducono in autentica esperienza formativa della persona.

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.